Pet therapy: come è cambiata la vita di una bambina affetta da autismo grazie al suo gatto

La pet therapy fa davvero miracoli, come ci dimostra questa storia tenerissima di una bambina affetta da autismo.

Iris ha sei anni e un bellissimo amico peloso. Fin qui niente di strano, ma la storia di Iris e Thula, il suo gatto, è dolcissima se si pensa che un tempo la bambina viveva completamente isolata nel proprio mondo, incapace di parlare o di stare con gli altri.

Grazie alla pet therapy, ora Iris parla, legge e soprattutto ha trovato un modo artistico per esprimere ciò che ha dentro: la pittura. Thula la segue ovunque e le sta vicino in qualità di assistente mentre dipinge i suoi quadri, che sono stati comprati anche da diversi collezionisti. Per la prima volta da quando Iris è nata l’intera famiglia, Thula compreso, ha persino fatto una gita fuori casa, una cosa un tempo impensabile.
Una storia che ci lascia a bocca aperta e ci colpisce per la sua semplicità.

bambina autistica pet therapy dipinge

bambina gatto autismo autistica

per therapy autismo gatto

bambina autistica autismo iris thula

E i quadri della bambina sono meravigliosi, riuscendo a esternare il suo mondo interiore. Qui trovate tutti i dipinti di Iris.

bambina autistica autismo pittura terapia

quadri autismo pittura

Different is Brilliant from Iris Grace on Vimeo.

2 pensieri riguardo “Pet therapy: come è cambiata la vita di una bambina affetta da autismo grazie al suo gatto

Lascia un commento